LA QUALITÀ DI UN TESSUTO OPERATO

La qualità di un tessuto operato è il risultato di numerosi fattori, che vanno dalla scelta dei filati all’accuratezza del disegno, fino ad ogni passaggio manuale del tessitore e all’efficienza dei macchinari.

Migliaia di fili di trama e ordito che si intrecciano richiedono una precisione assoluta. Per questo un sistema di analisi e controllo continuo è fondamentale e coinvolge ogni passaggio del lavoro di tessitura, così da ridurre il più possibile vicino allo zero ogni errore e ogni imperfezione che possa penalizzare il valore finale del tessuto.

Per questo, oltre all’esperienza e all’occhio attento del tessitore addetto al telaio, ci sono almeno altri due elementi di controllo che ci permettono di garantire il massimo valore alla pezza di tessuto jacquard che esce dai nostri telai.

Ogni telaio è dotato di un sistema di raccolta di dati statistici che, oltre a fornirci informazioni su eventuali errori o anomalie durante il processo di tessitura, comunica con precisione informazioni utili sulla resa e e sull’efficacia della macchina e sulla sua produttività. Un sistema di controllo automatico in tempo reale che permette di intervenire immediatamente in caso di errore e che consegna a fine lavorazione un rapporto su ogni eventuale anomalia riscontrata.

Solo la ricerca della qualità in ogni fase del processo di tessitura permette di ottenere risultati eccellenti garantendo comunque un’elevata produttività del telaio e cicli di lavorazione continuativi.

Telai di ultima generazione come quelli impiegati da noi ci permettono di avere cicli di lavorazione di 24h consecutive, mantenere una velocità di 580 colpi di pettine al minuto con una resa in termini qualitativi del 100%, quindi senza nessun tipo di inconveniente né sui fili di ordito, né sul filo di trama e senza la necessità di un intervento da parte dell’operatore.

Anche questo significa alta qualità nel lavoro di tessitura: garantire un’elevata produttività, intesa come metri di tessuto al giorno, e una resa elevatissima del parco macchine, quindi con tempi di consegna rapidi grazie a telai moderni che non hanno necessità di fermi macchina per interventi da parte dell’operatore.

Alla fine del lavoro di tessitura, il tessuto viene sottoposto ad un ulteriore verifica visiva da parte dell’operatore che controllerà il tessuto e i dettagli del disegno jacquard su uno schermo detto specola tessile. Qui, ogni eventuale imperfezione potrà essere notata e, in alcuni casi, eliminata. Anche in questo caso, l’esperienza e l’occhio attento del tessitore saranno fondamentali per consegnare una pezza in cui tutte le eventuali imperfezioni vengono evidenziate e comunicate.

Accuratezza, esperienza e tecnologia contribuiscono alla creazione di tessuti di qualità eccellente valorizzando la materia prima, il disegno e il lavoro del tessitore.